Plum cake mele/pere veloce senza burro

…e dopo quasi un anno ritrovo l’ispirazione per scrivere! Non che nel frattempo non abbia sperimentato delle ricettine che valesse la pena pubblicare (anzi, la maggior parte delle volte ho anche fatto le foto con l’intento di pubblicarle), ma tra una cosa e l’altra mi è mancato il tempo. Questa torta è nata, come spesso accade, dalla necessità di utilizzare della frutta arrivata ormai “al limite”: nel caso specifico, delle mele annurche gentilmente offerte da mia suocera, e delle pere. Sono frutti che mi “annoiano” e se, come in questi giorni, non c’è Andrea che li mangia, rischiano di fare una brutta fine. Sapendo che le mele annurche hanno un sapore particolare, un po’ acidulo, ho provato a cercare una ricetta che le contemplasse tra gli ingredienti, e ho trovato questa, che ho ovviamente modificato aggiungendo le pere, sostituendo la farina… ma l’idea di base è rimasta, e devo dire che è venuta proprio buona! A quanto pare si può fare con qualunque frutto… proverò!

Adesso il difficile sarà farla durare fino alla colazione di venerdì mattina con Andrea!

IMG_20140316_200106-1

Continua a leggere

Annunci

Voglia di primavera: torta di mele e fragole

Ho “creato” questa torta mettendo insieme un po’ di ricette trovate qua e là: era qualche giorno che volevo fare una torta di mele per finire quelle che avevo in casa; in più sabato abbiamo comprato una cassetta di fragole che avevano un profumo esagerato… avevo trovato una ricetta di una sfoglia con mele e fragole, ma si doveva coprire il fondo della sfoglia con la marmellata al limone, che non amo. Ho deciso di sostituirla con la crema pasticcera, per rimanere sul leggero 🙂 Per i curiosi la ricetta originale è qui. Per la crema ho cercato una  ricetta che non contenesse troppa farina, ma che rimanesse sufficientemente solida: l’ho trovata qui ed è venuta buonissima. Per parte mia ho decorato come piaceva a me (le fragole disordinate non mi piacevano) e ho aggiunto la gelatina per coprire.

La decorazione mi ha dato grandi soddisfazioni :)

La decorazione mi ha dato grandi soddisfazioni 🙂

Continua a leggere

Chocolate pudding

Questo weekend avrei voluto provare a fare la torta di mele con la mitica sfoglia Felder… ma Andrea era dolorante causa estrazione di un dente del giudizio, quindi ho dovuto rimandare il mio tentativo di sfoglia alla prossima volta e ho ripiegato su qualcosa di più…morbido!

Questa settimana sono stata, come spesso succede, in trasferta a Firenze; e, come spesso succede, in attesa del treno in Porta Garibaldi sono entrata in Feltrinelli. Da quando sono passata al Kindle non compro quasi più libri cartacei, ma continuo a non resistere al fascino della libreria; i libri di cucina comunque continuo a preferirli “di carta”, e anche questa volta non ho resistito: ho comprato “American Bakery” di Laurel Evans, un libro pieno di belle foto e di ottime ricette che mi ricordano il periodo passato negli States. Particolarmente utili i suggerimenti per ovviare alla mancanza di alcuni ingredienti più difficili da reperire in Italia e che invece sono presenti nell’80% delle ricette (per esempio il latticello).

IMG_2466

 

Tornando alla ricetta, ho deciso di provare il chocolate pudding: la ricetta è un po’ diversa da quella del classico budino (a occhio è più calorica, in quanto americana).

Continua a leggere

Pane alla birra velocissimo!

IMG_2431

Questa mattina ero a casa da sola perchè Andrea è segretario in un seggio. Mi sono messa a girovagare su internet come mio solito e mi sono imbattuta in questa ricetta fantastica. L’ho trovata su vivalafocaccia.com, un blog dove si trovano un sacco di ricette (spesso video ricette) di pani, focacce, panettoni, pandolci… un’acquolina un bocca che non si può spiegare 🙂 Normalmente Vittorio, l’autore del blog, propone ricette in cui si usa (giustamente) il lievito naturale, che quindi richiede ore di lievitazione. Siccome io invece di solito non ho in casa il lievito naturale e sono una di quelle che ha bisogno di vedere il risultato in tempi veloci, non mi ero mai cimentata nell’impresa di fare il pane. Questa ricetta invece usa il lievito istantaneo (io ho usato quello nella versione “salata”, per pizze e torte salate), richiede 5 minuti (cinque!) di impastatura (senza nemmeno sporcarsi le mani!) e va subito in forno: perfetta! Sul suo blog trovate anche la versione video ricetta.

Continua a leggere

Torta di mele con farina di mandorle (senza burro!)

Ero alla ricerca di un modo di usare la farina di mandorle, che amo, e ho trovato questa ricetta, che ho dovuto modificare nelle quantità per necessità (avevo solo 3 uova in casa)… e per voglia di sperimentare! Mi attirava soprattutto per la possibilità di mangiarla senza troppi sensi di colpa, vista l’assenza di grassi… e devo dire che il sapore non ne risente in nessun modo!

Torta di mele e farina di mandorle (senza burro!)

Torta di mele e farina di mandorle (senza burro!)

Continua a leggere

Torta salata di gorgonzola, pere e noci

Questa ricetta è stata parzialmente riadattata da una che ho trovato sul numero di febbraio di Cucina No Problem. Il coraggiosissimo Andrea si è, come sempre, prestato a fare da cavia questa sera e… ne abbiamo avanzato solo un quarto (solo perchè finirla ci pareva brutto…e così domani sera avremo qualcosa di un po’ sfizioso da mangiare con le verdurine!).

Continua a leggere