Pane alla birra velocissimo!

IMG_2431

Questa mattina ero a casa da sola perchè Andrea è segretario in un seggio. Mi sono messa a girovagare su internet come mio solito e mi sono imbattuta in questa ricetta fantastica. L’ho trovata su vivalafocaccia.com, un blog dove si trovano un sacco di ricette (spesso video ricette) di pani, focacce, panettoni, pandolci… un’acquolina un bocca che non si può spiegare 🙂 Normalmente Vittorio, l’autore del blog, propone ricette in cui si usa (giustamente) il lievito naturale, che quindi richiede ore di lievitazione. Siccome io invece di solito non ho in casa il lievito naturale e sono una di quelle che ha bisogno di vedere il risultato in tempi veloci, non mi ero mai cimentata nell’impresa di fare il pane. Questa ricetta invece usa il lievito istantaneo (io ho usato quello nella versione “salata”, per pizze e torte salate), richiede 5 minuti (cinque!) di impastatura (senza nemmeno sporcarsi le mani!) e va subito in forno: perfetta! Sul suo blog trovate anche la versione video ricetta.

Ingredienti
400 g di farina 00
una bustina di lievito istantaneo per pizze e torte salate (15 g)
15 g zucchero (equivalgono a un cucchiaio)
8 g di sale (mezzo cucchiaio o un cucchiaino e mezzo)
1 bottiglietta di birra da 35,5 cl (io ho usato una Corona – occhio perchè ci sono anche le bottigliette da 33 cl, non so in che modo possa influire sull’esito della ricetta!)
 

Mettere farina, lievito, zucchero e sale in una ciotola, aggiungere la birra e mescolare (meglio se con un leccapentole così si tira giù bene la farina dai bordi della ciotola), fino a incorporare completamente la farina. L’impasto non sarà liscio, tutt’altro, quindi mescolate bene ed energicamente per “lisciarlo” il più possibile: non verrà mai perfetto, ma più omogeneo è, migliore sarà il risultato finale dal punto di vista estetico. Imburrare una “forma per pane” (non sapevo che ci fossero, sono tipo quelle da plumcake: io ovviamente ho usato una forma da plumcake) sia sul fondo che sui lati. Infornare in forno preriscaldato a 190°. La ricetta originale diceva un’ora, ovviamente in forno statico, ma io ho solo il ventilato, e a me sono bastati 45 minuti. Appena sfornato, toglierlo dalla forma, capovolgendola: dovrebbe uscire facilmente. Provate a picchiettare il fondo, dovrebbe essere duretto e “suonare vuoto” (guardatevi il video, io l’ho capito guardando quello e in effetto il mio faceva lo stesso rumore). Farlo raffreddare su una griglia.

Dovrebbe avere una bella crosta croccante ed essere morbido dentro: buonissimo!

In assenza di Andrea oggi le cavie sono stati i miei genitori: la mamma ha apprezzato molto, il papà ha fatto finta di non apprezzare (“no, ma a me il pane fatto in casa non piace…“), poi facendo finta di niente se ne è fatto passare un secondo pezzo 😉

Il pane alla birra appena sfornato. Lievitatura un filo disomogenea, temo che il mio stampo per plum cake fosse troppo lungo.

Il pane alla birra appena sfornato. Lievitatura un filo disomogenea, temo che il mio stampo per plum cake fosse troppo lungo.

PS: la mia bilancia è analogica, quindi pesare gli 8 g di sale e i 15 di zucchero è pressoché impossibile: per fortuna ho trovato questo sito che mi ha aiutato con l’equivalenza in cucchiai: poi magari mi compro una bilancia digitale, ma nel frattempo…moooolto utile!

 
Annunci

3 thoughts on “Pane alla birra velocissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...